sabato, 28 Maggio 2022

Ogni primo venerdì del mese Sportmemory e le sue storie
Direttore responsabile: Roberto Angelini
Direttore editoriale: Marco Panella

Le fotostorie di Sportmemory sono incursioni visive nella memoria dello sport che recuperano piccole e grandi suggestioni fissate in fotografie quasi sempre analogiche, quindi irripetibili ed eroiche.
Fotografie che hanno fissato l’attimo, superato il tempo e che continuano a raccontare storie ed emozioni.

Salernitana. Una storia che fa bene al calcio
Fotostoria

Salernitana. Una storia che fa bene al calcio

Ci sono storie che fanno bene al calcio. La Salernitana ha una storia che inizia nel 1919 ed è una bella storia. Ovviamente con tutti i suoi travagli, come tutte le storie di valore che non sono solo copertine, ma anche patemi e sudore. Oggi, però, la storia della Salernitana è tutta nella foto d...
Carmen Basilio, il pugile di Dio
Fotostoria

Carmen Basilio, il pugile di Dio

Carmen Basilio, all'anagrafe Carmine, americano di Canastota, Stato di New York, figlio come tanti di tante Patrie, spagnola e italiana le sue, quelle del sangue, quelle delle origini. Nel 1927, quando Carmine nasce, Canastota più che una cittadina è un villaggio; vita di comunità, vita da provinci...
Amedeo Amadei. L’emozione del primo goal
Fotostoria

Amedeo Amadei. L’emozione del primo goal

Bella città Lucca, grande storia che affonda nel tempo, una cinta muraria rinascimentale intatta, una delle poche, cucina di sapore e spirito vivace. Insomma Lucca è un bel posto dove andare. Per la Roma quel 9 maggio 1937, un po' meno. Siamo alla penultima di campionato, l'ottava edizione a giron...
Michele Alboreto. L’ultimo italiano.
Fotostoria

Michele Alboreto. L’ultimo italiano.

Michele Alboreto aveva una storia normale, una di quelle che oggi per scriverle dovresti lavorare di grande fantasia. Fuori dal gossip, fuori da ogni protagonismo, Michele amava correre, era bravo e lo faceva con stile. Lo stesso in pista e fuori pista. Uno stile che portò Enzo Ferrari a paragonar...
1961. Il futuro si chiama Ford Gyron
Fotostoria

1961. Il futuro si chiama Ford Gyron

Alcuni uomini riescono a far prendere forma al futuro prima del tempo. Syd Mead e Alex Tremulis erano uomini fatti di questa pasta; visionari, anticipatori, sognatori. Siamo a fine anni cinquanta, il sogno si chiama Space Age e non è solo una corsa allo Spazio, ma un fermento culturale che investe...
Quella Pasqua del 1951
Fotostoria

Quella Pasqua del 1951

È il 21 marzo del 1951.   La Pasqua quell'anno sarebbe arrivata quattro giorni dopo, il 25 marzo. Siamo in un qualche prato del nord Europa, forse in Olanda perché la foto è conservata all'Archivio Nazionale olandese. La didascalia recita letteralmente Soccer training for schoolboys during Easter...
La nostra newsletter
Chiudi