lunedì, 23 Maggio 2022

Ogni primo venerdì del mese Sportmemory e le sue storie
Direttore responsabile: Roberto Angelini
Direttore editoriale: Marco Panella

L’Archivio Fotografico Riccardo Carbone è un giacimento culturale immenso.

Immenso per vastità, con oltre 700.000 negativi e alcune migliaia di lastre di vetro che testimoniano i 50 anni di attività del fotografo napoletano Riccardo Carbone.
Immenso per bellezza, perché lo sguardo fotografico di Riccardo Carbone si è posato e ha colto aspetti della realtà nei suoi tratti ideali, poetici, a volte crudi, ma sempre unici proprio come quell’attimo irripetibile fissato nello scatto.

L’incontro tra l’Archivio Fotografico Riccardo Carbone e Sportmemory è un incontro elettivo, uno di quelli che per forza dovevano avvenire e che adesso prende forma nella rubrica Carta Carbone, dove faremo rivivere scatti dove lo sport si fonde e si confonde con il vissuto della Napoli che Riccardo Carbone ha vissuto e raccontato come pochi altri.

Ma questo è solo l’inizio.

…a sentire Nino Benvenuti
Carta Carbone

…a sentire Nino Benvenuti

Guardateli, guardate la foto, c'è un mondo là dentro e quella non è una notte qualunque. Non pensate male, quella che vedete non è baldoria improvvisata e loro non sono tiratardi alle prese con l'ultima bottiglia, no. Loro sono lì, in piena notte, perché quella notte è iniziata dall'altra parte de...
Tuffi di strada, di testa, di pancia e di cuore
Carta Carbone, Costume

Tuffi di strada, di testa, di pancia e di cuore

La strada ha sempre avuto altre regole, la strada è sempre stata testa, pancia e cuore. E tuffi. Tuffi di strada, belli come solo come tu e Dio sapete, belli anche se davanti a te avevi il mare che figurati quanti tuffi ci potevi fare. Ma i tuffi di strada no, erano altra cosa, altro sapore, altra...
Auti nostro! Sogni, estetica e sudore del calcio di strada
Carta Carbone

Auti nostro! Sogni, estetica e sudore del calcio di strada

Auti nostro! sembra una preghiera al Padre e invece no, non è orazione sommessa, ma grido e polvere, sudore e fantasia. Fantasia soprattutto, perché se polvere e sudore sono una seconda pelle, è la fantasia quella che fa gridare Auti nostro!, nietzschiana affermazione di volontà che delimita lì, pr...
La corsa dei camerieri
Carta Carbone

La corsa dei camerieri

Guardatela, guardatela bene la foto di copertina. Guardatela come se foste davanti a un quadro esposto in una galleria o in un museo. Fermatevi, rubate qualche minuto alla fretta e regalatevene qualcuno per voi. Una foto a prima vista facile, di lettura immediata, leggera nel suo racconto. Riccar...
La corsa dei carruoccioli
Carta Carbone

La corsa dei carruoccioli

Geniale. Quasi tutto quello che accadeva per strada per ingannare il tempo e divertirsi era geniale. Geniale, perché come altro puoi definire la corsa dei carruoccioli? È il 24 giugno del 1956 e Riccardo Carbone, quando scatta questa fotografia, è al Vomero. Vomero, un cuore di Napoli La corsa ...
La nostra newsletter
Chiudi