lunedì, 17 Gennaio 2022

Ogni primo venerdì del mese Sportmemory e le sue storie
Direttore responsabile: Roberto Angelini
Direttore editoriale: Marco Panella

L’Archivio Fotografico Riccardo Carbone è un giacimento culturale immenso.

Immenso per vastità, con oltre 700.000 negativi e alcune migliaia di lastre di vetro che testimoniano i 50 anni di attività del fotografo napoletano Riccardo Carbone.
Immenso per bellezza, perché lo sguardo fotografico di Riccardo Carbone si è posato e ha colto aspetti della realtà nei suoi tratti ideali, poetici, a volte crudi, ma sempre unici proprio come quell’attimo irripetibile fissato nello scatto.

L’incontro tra l’Archivio Fotografico Riccardo Carbone e Sportmemory è un incontro elettivo, uno di quelli che per forza dovevano avvenire e che adesso prende forma nella rubrica Carta Carbone, dove faremo rivivere scatti dove lo sport si fonde e si confonde con il vissuto della Napoli che Riccardo Carbone ha vissuto e raccontato come pochi altri.

Ma questo è solo l’inizio.

La corsa dei carruoccioli
Carta Carbone

La corsa dei carruoccioli

Geniale. Quasi tutto quello che accadeva per strada per ingannare il tempo e divertirsi era geniale. Geniale, perché come altro puoi definire la corsa dei carruoccioli? È il 24 giugno del 1956 e Riccardo Carbone, quando scatta questa fotografia, è al Vomero. Vomero, un cuore di Napoli La corsa ...
La nostra newsletter
Chiudi