Gladys Roy, ballerina del cielo

Gladys Roy e Ivan Unger

Gladys Roy è una pioniera del volo. Ha venti anni, grandi sogni e coraggio da vendere. Questa è la sua storia. La storia di una wingwalker, di una ragazza nata per danzare nel cielo e della sua passeggiata troppo breve sulla Terra. Se vi siete stupiti per le acrobazie in biblano di Tom Cruise, Gladys Roy vi meraviglierà.

Italia tennis al femminile. Le quattro + quattro.

tennis RG legend

Nora Orlandi non c’entra. La musica questa volta è il suono della pallina che impatta sulla racchetta e le coriste sono le quattro tenniste che hanno onorato i nostri colori in un passato poco lontano, e anche recentemente a Parigi, e le restanti quattro che occupano la scena del tennis italiano del momento.

Richard Norris Williams. Il tennista del Titanic

Richard Norris Williams

Richard Norris Williams è un naufrago del Titanic, ma si ribella a quello che il destino sembrava avergli riservato destino e si va a prendere la vita da tennista che aveva sognato di fare. E sarà una vita da campione.

Tennis. Sostantivo femminile

donne tennis

Djokovic, Federer, Nadal: c’è qualcuno che ha fatto meglio di loro tre? Assolutamente sì, e sono donne. Per questo declinare il tennis come sostantivo femminile non è solo una suggestione grammaticale. È molto di più.

Cile 1976. Zugarelli e la Coppa Davis della discordia

Zugarelli Coppa Davis

Non dovete andare. Andiamo? Non andiamo. Andiamo, andiamo disse Pietrangeli, sento che vinceremo. Tonino Zugarelli racconta il tennis, gli anni settanta e la Coppa Davis 1976, in Cile. La nostra Coppa Davis. Molto più che una Coppa.

Del Potro, il tennis e l’Argentina

Se si pensa all’Argentina la mente corre subito al calcio e ai suoi campioni, tanti in effetti. Ma lo sport argentino di campioni ne ha avuti molti, anche nello sport con la rete in mezzo e non a bordo campo, il tennis appunto.

Pop Spin

Rafael Nadal

Rafael Nadal è ormai leggenda. Lui e il suo braccio sinistro che inventa movimenti originali e irripetibili agli umani. Come tutte le leggende, anche Nadal alimenta e scatena immaginario. Pop, ovviamente.

La battaglia dei sessi

la battaglia dei sessi

Poteva accadere di tutto negli anni ’70. Poteva accadere che le tenniste reclamassero pari dignità, anche economica, con i tennisti. E poteva accadere che un eccentrico cinquantenne ex campione di tennis sfidasse le più giovani e forti tenniste del momento per affermare sul campo la superiorità maschile. Una storia che tra il serio e il faceto rispecchia un mondo e che Hollywood ha raccontato nel 2017 con La battaglia dei sessi, il film con Emma Stone e Steve Carell, interpreti della vera storia di Bobby Riggs, di Billie Jean King e della partita più kitsch della storia del tennis. ma anche una delle più importanti.

Australian Open 2022: cosa cambia

AUSTRALIAN OPEN

Australian Open 2022. Torniamo a parlare di tennis, quello giocato da campioni, aspiranti campioni e da chi campione non sarà mai, quello fatto di promesse, di agonismo, di speranze, di illusioni, di delusioni e di gioie che ti fanno toccare il cielo con la racchetta. Il tennis, appunto, quello degli Australian Open di cui saremo spettatori, tifosi e, in qualche modo, anche narratori.