Search
Close this search box.

Roma – Los Angeles. Una coppia da Oscar

Los Angeles si tinge di giallorosso con l'Oscar per la migliore sceneggiatura originale vinto da "Anatomia di una caduta", coprodotto dalla Neon di cui è socio Dan Friedkin, e con la sciarpa dell'Amministratore Delegato di Rai Cinema, il Cavaliere della Roma Paolo Del Brocco.
Roma-Los Angeles, Paolo Del Brocco

Ci sono storie che si incontrano, destini che si incrociano e che a volte accorciano distanze che sembrano incolmabili. Proprio come Roma con Los Angeles.
Imprenditore di successo, Dan Friedkin ha fatto del suo per far diventare questa distanza sempre più sottile. Imprenditore, ma anche visionario, quando ha acquistato l’AS Roma non ha solo fatto un investimento, ma ha inseguito un sogno. Una delle più belle frasi cinematografiche su Roma è quella che Ridley Scott fa dire a  Richard Harris, alias Marco Aurelio, ne Il gladiatore “...c’è stato un tempo un sogno che si chiamava Roma. Il suo nome si poteva soltanto sussurrare”.

Ecco, siamo al cinema perché dal 2014 Dan Friedkin è anche produttore cinematografico di successo con la sua Imperative Entertainment e come socio della Neon Productions. Per lui hanno girato giganti come Ridley Scott, Clint Eastwood e, ultimo, Martin Scorsese che con la nomination per il miglior film di Killers of the flower moon ha concorso agli Oscar 2024. Nulla ha però potuto contro Oppenheimer che ha fatto da padrone vincendo ben sette statuette su tredici .
Però c’è un però che tinge di giallorosso anche la notte degli Oscar perhé Anatomia di una caduta, avvincente legal drama prodotto dalla Neon di cui è socio Dan Friedkin, ha vinto l’Oscar per la miglior sceneggiatura.

Non è tutto perché la pattuglia giallorossa alla notte degli Oscar aveva un’altra avanguardia

O meglio, un altro Cavaliere. Paolo Del Brocco è l’amministratore delegato di Rai Cinema e a Los Angeles era al seguito del nostro Io capitano di Matteo Garrone di cui Rai Cinema è tra i produttori.
Come tutti gli uomini di cinema, anche Paolo Del Brocco è un visionario, nel suo caso aggiungiamo anche che è di fresca investitura da Cavaliere della Roma, nominato proprio lo scorso novembre.

Paolo De Brocco Cavaliere della Roma
(4 novembre 2023. Paolo Del Brocco Cavaliere della Roma)

Ebbene, Paolo Del Bracco cosa fa? In valigia, oltre allo smoking di rito, mette una cosa che non sa se gli servirà, ma è cosa cara, vissuta e amata: la sciarpa della Roma. Io credo di sapere cosa gli sia passato in mente mentre stava per chiudere la valigia. Si sarà detto “…e se vinciamo, che faccio?”. Eccolo lì, cuore e passione, cuore e visione. Si festeggia sempre con le persone care e con gli affetti. “…la sciarpa, la sciarpa…porto la sciarpa e se vinciamo ve lo faccio vedere io come festeggio…”. Non è andata così, almeno non del tutto.
Io Capitano
ha fatto la sua figura perché comunque arrivare a Los Angeles non è da tutti. Non ha vinto. Succede anche ai migliori. La sciarpa, però, non si è lasciata domare e ha lasciato il segno.
La foto ci dice tutto. Paolo Del Brocco non ha vinto l’Oscar, ma la sciarpa giallorossa è lì davanti l’ingresso del Dolby Theatre, sotto gli occhi delle statuette fatte persona, sotto gli occhi di tutti.
Paolo Del Brocco non ha vinto, ma sorride perché in mano stringe affetto e passione.
Roma ha vinto. Anche a Los Angeles.

Marco Panella, (Roma 1963) giornalista, direttore editoriale di Sportmemory, curatore di mostre e festival culturali, esperto di heritage communication. Ha pubblicato "Il Cibo Immaginario. Pubblicità e immagini dell'Italia a tavola"(Artix 2015), "Pranzo di famiglia. Una storia italiana" (Artix 2016), "Fantascienza. 1950-1970 L'iconografia degli anni d'oro" (Artix 2016) il thriller nero "Tutto in una notte" (Robin 2019) e la raccolta di racconti "Di sport e di storie" (Sportmemory Edizioni 2021)

ARTICOLI CORRELATI

Giacomo Losi

Giacomo Losi. In bocca al lupo Capitano!

88 anni, 405 maglie giallorosse, 305 fasce da Capitano e un cuore che non ha mai fatto differenze tra sacrificio e passione. Giacomo Losi ha cambiato campo e adesso si starà già riscaldando per la prossima partita. Con l’onore di averlo avuto nell’Associazione sin dal 2000, i Cavalieri della Roma oggi lo salutano così.

Leggi tutto »
Roma Club Corte dei Conti Damiano Tommasi

Il Roma Club Corte dei Conti festeggia il suo primo anno

Il primo anno di vita non è mai una ricorrenza come le altre. Per questo il Roma Club Corte dei Conti ha voluto festeggiare il primo compleanno con un serata che ha visto insieme i soci fondatori del Club, ospiti illustri come Ubaldo Righetti e Damiano Tommasi, e una nutrita rappresentanza dei Cavalieri della Roma

Leggi tutto »
Trigoria

Trigoria. La tana dei lupi

Il 27 marzo, nella splendida cornice di Palazzo Brancaccio, i Cavalieri della Roma hanno presentato il libro del giornalista Paolo Assogna “Trigoria. La tana dei lupi”. Un affresco letterario sull’onda dei ricordi e delle testimonianze di prima mano che ripercorre con storie e aneddoti quaranta anni di vita giallorossa.

Leggi tutto »
Roma Milan

Roma. Atto di fede

Seconda sconfitta su tre partite, una strisciata negativa che allunga in continuità quella dello scorso campionato. Uno schema che vacilla, giocatori imprecisi e non ancora pienamente in forma, fragili e con l’infortunio sempre in agguato. Non è incoraggiante, per questo serve un atto di fede per la Roma che verrà. Come sempre.

Leggi tutto »
Ettore Viola

Ettore Viola. Il figlio che ti aspetti.

Ettore Viola si racconta nell’incontro con i Cavalieri della Roma. Una storia di calcio e di amore dove la Roma è parte inscindibile del suo panorama emotivo e familiare, una Roma vissuta da tifoso, da figlio di un Presidente indimenticabile e da dirigente della società.

Leggi tutto »
Piero Schiavazzi

Piero Schiavazzi. L’Oltretevere giallorosso

Piero Schiavazzi, cavaliere della Roma, giornalista, vaticanista, ci svela il tratto dell’Oltrevere giallorosso, quello che spesso si è affiancato e sovrapposto con il suo lavoro. Come la sera del terzo scudetto, ad esempio. Ma soprattutto raccoglie e rilancia una suggestione. È tempo di invitare il Papa al derby?

Leggi tutto »



La nostra newsletter
Chiudi