Search
Close this search box.

Maurizio Molinari. Cuore giallorosso

Consegnato il Premio Lino Cascioli 2022 al direttore de La Repubblica Maurizio Molinari, ora anche lui parte della prestigiosa associazione Cavalieri della Roma.
Maurizio Molinari

Ancora cuori giallorossi nel cuore di Roma.
Martedì 8 novembre si è conclusa l’investitura 2022 dei Cavalieri della Roma con la consegna del Premio Lino Cascioli al direttore de La Repubblica Maurizio Molinari, già nominato lo scorso 8 ottobre, ma impossibilitato quel giorno a ritirarlo.
Giornalista da sempre, grande esperienza di politica estera grazie a studi, passione e agli anni trascorsi come corrispondente da New York, Bruxelles e Gerusalemme, altrettanto da sempre Maurizio Molinari è tifoso della Roma.
Una passione che non lo ha mai abbandonato, neanche nei suoi anni di soggiorno all’estero quando, pur nella distanza, tifare Roma è stato il corollario di una vita professionale intensa e ricca di soddisfazioni.
La consegna è avvenuta sempre a palazzo Brancaccio in occasione di uno degli incontri di Passione Roma, l’appuntamento periodico dedicato a condividere esperienze ed emozioni giallorosse dei Cavalieri.

Maurizio Molinari
(Anronio Calicchia legge le motivazioni del Premio Lino Cascioli 2022 al neo Cavaliere della Roma Maurizio Molinari)

“Avere con noi Maurizio Molinari ci onora e rende ancora una volta chiara l’idea di tifo e di passione che ci guida. Tifo e passione che, come ogni vero atto e azione d’amore, si alimentano con il rispetto e la competenza” ha detto il presidente Antonio Calicchia appena prima di consegnare il diploma al neo Cavaliere Maurizio Molinari.

In rappresentanza di tutti gli altri, il benvenuto a Maurizio Molinari nell’associazione è stato dato dai Cavalieri Marco Bruschini, Ettore Perrone, Tommaso Tanzilli, Antonio Tozzi, Gabriele Basile, Maurizio Cenci, Rolando Valentini, Andrea Anzalone, Marco Panella, Romeo Capelli, Mariella Quintarelli.

L’appuntamento con il Premio Lino Cascioli guarda ora al 2023 con l’attesa di scoprire chi saranno i nuovi nominati.
Ovviamente con passione giallorossa.

Giulia Colasante si affaccia al mondo nell'ultimo anno del secolo scorso, in tempo per sentirne raccontare in diretta, abbastanza per rimanerne incuriosita. Giornalista pubblicista, laureata in Filosofia e in Scienze Cognitive della Comunicazione e dell'Azione, continua a studiare il futuro che attende lei, ma anche un po' tutti gli altri.

ARTICOLI CORRELATI

Calicchia e Righetti a Tor Marancia

Agostino Di Bartolomei. Tor Marancia ricorda.

Con una targa apposta sul muro del palazzo dove è cresciuto e vissuto, Tor Marancia ricorda Agostino Di Bartolomei. Un’iniziativa voluta dal Comitato di Quartiere Ardeatino-Tor Marancia, sostenuta dalle Istituzioni e alla quale anche i Cavalieri della Roma non hanno voluto far mancare fattiva testimonianza di comune fede giallorossa.

Leggi tutto »
Giorgio Rossi

Giorgio Rossi. Cavaliere della Roma

Il 23 settembre 2018 Giorgio Rossi cambia campo. Uomo raro, prezioso, capace di lasciare segni profondi. Tutti gli hanno voluto bene e a tutti manca. I Cavalieri della Roma oggi lo ricordano come ha voluto essere ricordato lui, sul marmo e sul cuore.

Leggi tutto »
Mauro Grimaldi

Mauro Grimaldi. Quanto sei bella Roma

Il 22 giugno a Palazzo Brancaccio, Mauro Grimaldi ha presentato ai Cavalieri della Roma il suo libro dedicato agli anni d’oro dello scudetto e della rincorsa alla finale di Coppa dei Campioni. Con lui Ubaldo Righetti, protagonista in campo dell’indimenticabile epopea giallorossa.

Leggi tutto »
Piero Schiavazzi

Piero Schiavazzi. L’Oltretevere giallorosso

Piero Schiavazzi, cavaliere della Roma, giornalista, vaticanista, ci svela il tratto dell’Oltrevere giallorosso, quello che spesso si è affiancato e sovrapposto con il suo lavoro. Come la sera del terzo scudetto, ad esempio. Ma soprattutto raccoglie e rilancia una suggestione. È tempo di invitare il Papa al derby?

Leggi tutto »
Massimo Comparini

Massimo Comparini, romanista spaziale

Luna e Marte sono a portata di mano. Sulla Luna torneremo tra poco e su Marte ci saremo tra non molto. Massimo Comparini è l’uomo dello Spazio in Italia. Di grande passione romanista e Cavaliere della Roma, non esclude che in un prossimo futuro qualcosa di giallorosso non possa andare oltre la Terra. Fantatifo o no, forse c’è da credergli.

Leggi tutto »
AS Roma

AS Roma. La fondazione come destino

L’anno è certo, il 1927. Le date si alternano tra quelle ufficiali e quelle del cuore. Il 2 maggio nelle intenzioni, il 7 giugno dal notaio, il 22 luglio il primo atto organizzativo. Cercare una data esatta per la nascita di un mito, più che difficile è quasi sempre superfluo. Vale per la fondazione di Roma e vale anche per la narrazione fondativa dell’AS Roma. Per questi colori e questo nome il tempo è poco più che un dettaglio.

Leggi tutto »



La nostra newsletter
Chiudi