lunedì, 17 Gennaio 2022

Ogni primo venerdì del mese Sportmemory e le sue storie
Direttore responsabile: Roberto Angelini
Direttore editoriale: Marco Panella
Alberto Arpino 23 anni, sciabolatore della Nazionale italiana e del Gruppo Sportivo Fiamme Rosse Vigili del Fuoco. Nel 2018 Campione del mondo u20 a squadre, bronzo individuale agli Europei u20 di Sochi, n° 2 del ranking italiano u20. Da u17 bronzo individuale al Mondiale di Tashkent nel 2015 e bronzo a squadre agli Europei di Maribor, vincitore del ranking italiano e numero 4 in quello mondiale. Nel 2019 ho partecipato alle Universiadi di Napoli. Laureato in Scienze sociali e politiche, studio Management delle attività motorie e sportive all’Università Alma Mater di Bologna. Alfiere della Repubblica dal 2016.
Non conta battere gli altri, ma vincere sé stesso
Storie

Non conta battere gli altri, ma vincere sé stesso

La scherma è considerata uno sport nobile e nell’immaginario comune rievoca antichi duelli con spade e altri armi bianche tra cavalieri o semplici duellanti che si affrontano per avere la meglio sul rivale. Al di là dell’essere considerata la “più nobile delle discipline”, la scherma è sport di ra...
La nostra newsletter
Chiudi