Secondi. Vite a bordo ring

Prende il via Secondi. Vite a bordo ring la serie documentaria ideata e prodotta da Sportmemory in collaborazione con la Wilson Basetta Boxing School dedicata a raccontare il pugilato con il filtro emotivo del rapporto tra pugile e Maestro. A settembre la prima puntata
Secondi. Vite a bordo ring

La vita, un quadrato, sedici corde.
È tutto lì. Il ring non è un luogo, è un tempo sospeso scandito da minuti irripetibili. Quello che accade sul ring non lo puoi riparare, non lo puoi ripetere, è definitivo, impresso sulla pelle, nella fatica, nel sudore.
Quello che accade sul ring è storia emotiva vasta, profonda, ancestrale.

È così che noi che di memorie vaste e profonde andiamo alla ricerca, abbiamo deciso di raccontarlo.
È così che nasce Secondi. Vite a bordo ring, la serie documentaria ideata e prodotta da Sportmemory in collaborazione con Wilson Basetta Boxing School, dedicata a raccontare il pugilato con il filtro emotivo che unisce pugile e Maestro.
Il Maestro è amico, fratello, padre, è tutto questo messo insieme. Soprattutto, il Maestro è esempio.

Tra magia e mistero

Se quadrato è il luogo magico dove il tempo trova altre velocità, l’angolo è l’ara pagana dove si consacra il mistero che lega pugile e Maestro. 
Nell’angolo c’è il prima e c’è il dopo, c’è tutto quello che il pugile era prima di iniziare a fare il sacco e tutto quello che sarà una volta sceso dal ring. Nel mezzo di questa parentesi, c’è riscatto e assalto alla vita.
Nell’angolo il Maestro è voce, anima e mani che non lasciano mai solo il pugile, perché il Maestro non è soltanto accanto a lui, ma è dentro di lui quando combatte.
Il Maestro è ogni colpo che il pugile porta e ogni colpo che prende.

 

Secondi. Vite a bordo ring racconta storie

Storie di vita che durano tutta una vita, anche quando il tempo del ring finisce per sempre.
Secondi. Vite a bordo ring è narrazione emotiva, fatta di parole, immagini e suggestioni, e parla non solo a chi conosce il pugilato, ma anche e forse soprattutto a chi non lo conosce.

Di tutti gli sport, l’unico che ami veramente è il pugilato

Scrive così Jack London, a lui noi ci ispiriamo per raccontare un mondo di cuori coraggiosi.
A settembre la prima puntata che anticipiamo con il trailer e una clip.
Il viaggio è iniziato.
Adesso a bordo ring ci siamo anche noi.

Marco Panella, (Roma 1963) giornalista, direttore editoriale di Sportmemory, curatore di mostre e festival culturali, esperto di heritage communication. Ha pubblicato "Il Cibo Immaginario. Pubblicità e immagini dell'Italia a tavola"(Artix 2015), "Pranzo di famiglia. Una storia italiana" (Artix 2016), "Fantascienza. 1950-1970 L'iconografia degli anni d'oro" (Artix 2016) il thriller nero "Tutto in una notte" (Robin 2019) e la raccolta di racconti "Di sport e di storie" (Sportmemory Edizioni 2021)

ARTICOLI CORRELATI

Secondi. Vite a bordo ring – Clip

Il Maestro è amico, fratello, padre. Soprattutto, il Maestro è esempio. Nell’angolo il Maestro è voce, anima e mani che
Leggi tutto >>

Secondi. Vite a bordo ring – Trailer

Il Maestro è amico, fratello, padre. Soprattutto, il Maestro è esempio. Nell’angolo il Maestro è voce, anima e mani che
Leggi tutto >>

Barber Ring. La vera storia di Manuel Ernesti
Barber Ring

Una vita che sovverte un destino non è solo da apprezzare, ma da portare come esempio. Questa è la vera
Leggi tutto >>

Primo Carnera. Il destino del 29 giugno.
PRIMO CARNERA

Il 29 Giugno 1933 a New York Primo Carnera diventa Campione del Mondo dei pesi massimi. Non è l'unico 29
Leggi tutto >>

Serrano vs Taylor. Il ring, il Maestro e l’errore.
Serrano vs Taylor

Serrano vs Taylor. Sabato 30 aprile la grande boxe femminile è al Madison Square Garden, dove accade di tutto, compreso
Leggi tutto >>

Patrizio Oliva, lo Sparviero del ring
Patrizio Oliva

Un campione assoluto. Olimpico, mondiale, europeo, italiano. Un campione sul ring e, come pochi, anche fuori. Patrizio Oliva da Poggioreale,
Leggi tutto >>

Carlos Monzòn. Campione sul ring, perdente nella vita
Monzon vs. Griffith

"Anche se una stella muore la sua luce continuerà a brillare". Tra i tanti, al funerale di Carlos Monzòn uno
Leggi tutto >>



La nostra newsletter
Chiudi